Diritto Penale


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 27735 - pubb. 22/07/2022

Abolitio criminis e giudizio civile di danno ex art. 622 c.p.p.

Appello Bari, 16 Giugno 2022. Pres. Gaeta. Est. Barracchia.


Abolitio criminis sopravvenuta alla pronuncia definitiva del giudice penale - Rilevanza - Requisiti



L'abolitio criminis sopravvenuta alla pronuncia definitiva del giudice penale può essere rilevante qualora a seguito dell'eliminazione dell'illiceità penale non residui alcun fatto ingiusto ai sensi dell'art.2043 c.c., che sia oggetto di concreta prospettazione e prova al di là della valutazione penale (Fattispecie di condanna per abuso di ufficio in relazione a finanziamento di attività private effettuato per finalità sia pubbliche che elettorali, e non riguardante spese inutili o non prioritarie, oppure non equilibrate quanto ai profili del rapporto costi-benefici o qualità-prezzo o disponibilità di migliori soluzioni alternative, ecc.). (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale