Persone e Misure di Protezione


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 23954 - pubb. 29/07/2020

Coronavirus: va accolta la domanda di protezione umanitaria se il rientro pone il richiedente in condizione di estrema vulnerabilità

Tribunale Napoli, 25 Giugno 2020. Pres. Marida Corso. Est. Cristina Correale.


Protezione internazionale – Protezione umanitaria – Epidemia da coronavirus – Gravità della situazione nel Paese di origine – Integrazione in Italia – Accoglimento



In ragione dell’estensione dell’epidemia di coronavirus in Pakistan e delle gravi carenze del servizio sanitario pubblico presenti, in particolare, nella regione di provenienza del richiedente, dev’essere accolta la domanda di protezione umanitaria, poiché il rientro in patria in questo momento porrebbe il richiedente in condizione di estrema vulnerabilità e considerato altresì che lo stesso risulta sufficientemente integrato nel territorio italiano. (Aldo Angelo Dolmetta) (riproduzione riservata)


Il testo integrale