Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 27256 - pubb. 10/05/2022

Illegittimo il preavviso della segnalazione in CR inviato a un indirizzo diverso da quello indicato in contratto

ABF Napoli, 02 Marzo 2022, n. 3895. Pres. Carriero. Est. Dolmetta.


Segnalazione in CR – Preavviso – Invio a un indirizzo diverso da quello indicato in contratto – Illegittimità del preavviso



L’indicazione, nel testo del contratto, di un dato indirizzo (mail e/o fisico del cliente) vale ad assegnare ai luoghi così indicati valore primario e prioritario nella prospettiva della conoscibilità ex art. 1335 c.c. delle comunicazioni inviate da parte della banca al cliente, potendosi deviare dalle indicazioni così rappresentate solo in presenza di rilevanti motivi oggettivi e specifici, la cui sussistenza è onere della banca provare. Ne consegue, pertanto, che è da stimarsi illegittima la comunicazione di preavviso di segnalazione in CR effettuata dalla banca a un «indirizzo» diverso da quello «contrattuale», con conseguente diritto del cliente alla cancellazione della segnalazione stessa. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


A cura di Dolmetta, Minneci, Mucciarone, Malvagna, Lentini, Bonfanti, Mager, Cipriani, Solarolo, Dassisti


Il testo integrale